Cambioaria.it

Descrizione della zona del Lago Trasimeno. Zona, Eventi curiosità

Alberghi, Agriturismo

Dormire sul lago Trasimeno

Dormire nelle vicinanze

Link utili

Annunci

Standards

Click for Perugia, Italy Forecast

Lago Trasimeno

Il Lago Trasimeno, con una superficie di 128 km quadrati ed una profondità di 6 metri, si trova in centro Italia, tra le dolci colline della verde Umbria. Il suo territorio è oggi individuato come Parco Naturale del Lago Trasimeno, e comprende otto comuni. Città della Pieve, Passignano sul Trasimeno, Tuoro sul Trasimeno, Castiglione del Lago, Magione, Panicale, Paciano e Piegaro.
Lago Trasimeno Il Parco Naturale del Lago Trasimeno è nato per tutelare lo specchio d'acqua, con il suo fragilissimo ecosistema, e le tre isole che emergono dal lago Trasimeno: la Polvese, la Minore e la Maggiore. Il paesaggio è meraviglioso in tutte le stagioni, moltissime sono le varietà di piante ed animali che si possono trovare sulle rive del Lago Trasimeno, e nell'intero parco. Cannucce di palude, Agrostis alba, ontano nero ed olmo campestre nel bosco igrofilo. E poi uccelli come cicogne, garzette, cavalieri d'Italia, ma anche cormorani, nutrie e cinghiali si fanno vedere qua e là nel parco, oltre naturalmente, ai pesci che popolano le acque del lago Trasimeno. Questo dal punto di vista naturalistico, ma i paesini, sia quelli sulle sponde del lago, come Castiglione del Lago, Magione, Tuoro sul Trasimeno e Passignano sul Trasimeno che i borghi medievali di Città della Pieve, Piegaro, Panicale e Paciano meritano tutti una visita. Il territorio è molto organizzato, e sono disponibili diversi itinerari a piedi, in bicicletta e a cavallo per ammirare e scoprire le bellezze e le storie del lago Trasimeno, nonché sapori e mestieri.
Nel comune di Tuoro sul Trasimeno si può seguire un itinerario storico riguardante il passaggio del condottiero cartaginese Annibale, durante le guerre puniche. L'itinerario in otto tappe consente di visitare i luoghi della battaglia che vide i romani sconfitti. Sempre a Tuoro sul Trasimeno non può mancare una visita al "Campo del sole", un luogo dove si trovano 27 grandi statue (colonne-sculture) disposte in senso circolare come a racchiudere l'opera centrale che rappresenta il sole. Tuoro sul Trasimeno Si può dormire in uno dei numerosi agriturismi Tuoro sul Trasimeno, per visitare anche le 3 isole che emergono dal lago. A Tuoro sul Trasimeno c'è anche il traghetto per l'imbarco verso l'isola Maggiore. L'isola, che conta 35 abitanti, è attraversata da una fitta rete di sentieri che portano a scoprire una fitta macchia mediterranea di pini, cipressi, ulivi e lecci. Ci sono diversi ristoranti ed attività turistiche, nonché Chiese da visitare, e lo scoglio di San Francesco, dove si racconta che il Santo trovò rifugio durante la sua permanenza sull'isola Maggiore, presso il Lago Trasimeno. Un altro magnifico paese sul lago Trasimeno, è Castiglione del Lago. Classificato tra i borghi più belli d'Italia, il suo centro storico che domina dall'alto di una penisoletta calcarea il lago Trasimeno, offre uno spettacolo unico e affascinante. Qui l'antica tradizione di pesca ed agricoltura ha lasciato il posto al turismo. A Castiglione del lago Hotel e agriturismi sono sorti numerosi negli ultimi anni, e viene inoltre ospitata nel vecchio aeroporto militare una grande manifestazione chiamata "Coloriamo i cieli", che si svolge in maggio, e vede come protagonisti aquiloni e mongolfiere che volano in cielo e che si riflettono nelle acque del lago Trasimeno. A Castiglione del lago, oltre agli sport acquatici come vela e surf, c'è un Percorso Vita che si snoda fino al castello, ed un Percorso Monumentale, tra Medioevo e Rinascimento. Non può mancare una sosta al Palazzo Della Corgna, e alla Rocca del Leone, voluta da Federico II, a forma di pentagono irregolare con cinque torri, che oggi è adibita ad anfiteatro. Castiglione del lago è punto di partenza verso l'isola Polvese, la più grande del lago, meravigliosa oasi di protezione faunistica dove si possono vedere cigni selvatici, aironi e cormorani, oltre a diverse chiese ed un castello medievale, girando in bicicletta, che è l'unico mezzo consentito.
Trascorrendo una vacanza sul lago Trasimeno, è d'obbligo un giro, oppure un soggiorno in Passignano Hotel, un altro dei paesi direttamente affacciati sul lago Trasimeno. Folclore, arte, storia, quiete e vitalità...nella splendida cornice del lago, questo è quanto troverete a Passignano sul Trasimeno. Sport acquatici, ma anche equitazione e trekking, e grandi mangiate di pesce, passeggiate nei boschi con bird-watching, gite alla Villa Romana. Moltissimi gli eventi in programma, dal Palio delle barche, ai concerti nella sala auditorium, al pesceMagione cucinato nella padella più grande del mondo. Se volete mangiar bene...Passignano sul Trasimeno è il posto giusto! Vicino a Passignano c'è anche l'isola Minore, la più piccola del lago Trasimeno. Attualmente è privata ed abitata da molti cormorani. Frazione del paese di Passignano è Castel Rigone, immerso nel verde dei boschi, in alta collina con splendido panorama sul lago Trasimeno, che fu un tempo base operativa degli Ostrogoti per mantenere l'assedio su Perugia. Questo evento viene ogni anno commemorato con "la Festa dei Barbari", corteo storico in costume gotico.
Un piccolo borgo a picco sul lago Trasimeno è "Monte del lago". piccolo gioiello medievale, frazione di Magione. A Magione si trovano diversi luoghi d'interesse, dalla Torre dei Lombardi al Castello dei cavalieri di Malta. Interessante anche il Castello dello Zocco, ed il borgo dei Pescatori di San Feliciano, con il Museo della pesca, che ospita gli antichi attrezzi dei pescatori del Trasimeno. Magione sul Lago Trasimeno è rinomato anche per l'autodromo, che ospita numerose manifestazioni e gare automobilistiche e motociclistiche, ed organizza tra l'altro una scuola di piloti da corsa.
Fa parte del comprensorio del Lago Trasimeno anche Panicale, borgo medievale pittoresco, con una caratteristica pianta a cerchi concentrici, che dall'alto delle sue colline offre un magnifico panorama sul lago. A Panicale c'è un'ottima scuola di ricamo a mano su tulle, e vengono prodotti buon olio d'oliva, formaggi e salumi di struzzo, che nei locali vengono accompagnati da bruschette, e, naturalmente, da buon vino panicalese. Nel mese di settembre si svolge a Panicale, sul lago Trasimeno, la festa dell'uva, con degustazioni guidate e sfilata di carri allegoricScorcio Lago Trasimenoi. Percorsi enogastronomici per assaggiare le specialità del lago Trasimeno, come i crostini al tartufo e ai fegatini, la regina in porchetta ed il tegamaccio, vengono organizzati anche a Piegaro, dove si possono visitare anche castelli e piccoli borghi dimenticati, a piedi o in bicicletta. Piegaro è famoso fin dal Medioevo per la lavorazione del vetro. Da non perdere la Sagra della castagna in ottobre.
Affacciato sul lago Trasimeno c'è un borgo medievale denominato "villaggio ideale": è Paciano, che conserva le caratteristiche dell'antico paese-castello medievale, con alle spalle un bosco di querce e castagni. Paciano è rinomato per la produzione di olio d'oliva, e c'è un laboratorio artistico che produce tessuti per arredamento ed abbigliamento con tecniche tradizionali e filati particolari. Una rinomata scuola di ricamo si trova a Città della Pieve, grande centro medievale, caratterizzato dal suo colore rosato, dato dai mattoni utilizzati in gran parte per la costruzione. Città della Pieve, patria del cotto, sorse in epoca etrusca come dipendenza di Chiusi, ed è patria del celebre pittore Pietro Vannucci, detto il Perugino. Numerose sono le opere a Città della Pieve affrescate dal Perugino, come l'Adorazione dei Magi, nell'oratorio di Santa Maria dei bianchi, il Battesimo di Gesù e la tavola Madonna col bambino e Santi nel Duomo ed altri ancora. Il Perugino utilizzava per dipingere una tintura ricavata dai pistilli di zafferano, dato che Città della Pieve era rinomata fin dall'antichità per la produzione di questa spezia. A Città della Pieve, a due passi dal Lago Trasimeno, si può ammirare nel periodo natalizio un presepe monumentale di 400 metri quadrati. Numerose anche le manifestazioni organizzate, come il Palio dei Terzieri, con 700 figuranti in costume rinascimentale, la Sagra della lumaca, ed il Premio nazionale di poesia "Sandro Penna". L'agriturismo Città della Pieve è una delle mete più ambite per chi organizza una vacanza al lago Trasimeno.

Copyright Vagata Laura
Tutti i diritti sono riservati
webmaster Informazioni
Faq Costi e pubblicità Sitemap