Cambioaria.it

Descrizione di Gallipoli. Luogo, Eventi curiosità

Alberghi, Agriturismo

Dormire a Gallipoli

Dormire nelle vicinanze

Link utili

Annunci

Standards

Gallipoli

Gallipoli (LE)

Immersa nel Salento, in provincia di Lecce, Gallipoli è definita la "Perla dello Jonio", per il suo mare splendido e blu e le sue spiagge da sogno. Il meritatissimo appellativo "Kalè Pòlis", cioè città bella, dal greco, è l'origine del suo nome. La città di Gallipoli è divisa in due parti: il Borgo ed il Centro Storico.
Il centro storico Il Borgo di Gallipoli si trova su di un promontorio, ed è la parte nuova della città, mentre il Centro Storico è una vera fortezza su un'isola calcarea, con tanto di mura e bastioni, collegata alla terraferma tramite un ponte del '600. Nel centro storico, si possono ammirare tracce delle origini e di tutti i passaggi storici vissuti dai cittadini di Gallipoli; dai Greci ai Romani, dai Bizantini ai Normanni, dagli Svevi agli Aragonesi e poi Spagnoli e Francesi, per finire con il Regno di Napoli dove Ferdinando II di Borbone iniziò la costruzione del porto, che oggi, tra l'altro, la rende così importante. Il monumento più antico di Gallipoli è la Fontana Greca, del III secolo a.C., è probabilmente la più antica d'Italia. Si trova nelle vicinanze del ponte, ed ha 3 bassorilievi che rappresentano le metamorfosi di Biblide, Salmace e Dirce.
Imponente è anche il Castello Angioino, uno dei pochi rimasti interamente circondato dal mare. Con le sue mura in tufo e le grandi sale con volte a crociera, è di notevole interesse ingegneristico. Bellissima anche la Basilica di Sant'Agata, che rappresenta il più importante monumento in stile barocco di Gallipoli. Pianta a croce latina, facciata in pietra leccese, è un vero trionfo in onore di Sant'Agata. Parlando di enogastronomia, a Gallipoli la cucina si basa sul pesce, ma anche sui prodotti della terra, come l'ottimo olio degli ulivi secolari della zona. Frantoio I piatti tradizionali? Lu purpu alla pignata (polpo in umido cotto nel coccio), zuppa gallipolina ( cozze nere fritte ripiene), e l'immancabile scapece gallipolina, il piatto delle feste, pesce infarinato, fritto e marinato in strati di mollica di pane con aceto e zafferano. Sembra tutto molto appetitoso! Se poi si innaffia con una Lacrima di Gallipoli o un rosso Primitivo del Salento....proprio non si può fare a meno di una vacanza in Hotel Gallipoli per gustare tutte queste specialità. Prima di partire per Gallipoli, bisogna però conoscere un po' le tradizioni locali, come la pizzica. Un tempo i contadini locali venivano spesso morsi dalle tarantole. Unico rimedio per risvegliare il malcapitato dallo stato di trance era un ballo, accompagnato dal suono di un tamburello, per l'appunto la pizzica.
Spiaggia Poi questa danza è stata usata per il corteggiamento, ed ancora oggi, nel Salento, ci sono molte manifestazioni per farla conoscere a tutti. Un evento che riguarda molti comuni del Salento è la Notte della Taranta, che si conclude con una serata finale a Melpignano che vede protagonisti anche molti cantautori famosi, oltre, naturalmente, alla pizzica. Altre manifestazioni importanti sono la Festa di Santa Cristina, la Madonna del carmine ed il Carnevale. Tra le bellezze naturalistiche di Gallipoli, c'è lo Scoglio dei Piccioni, l'isolotto del campo e l'isola di Sant'Andrea. Situata a circa un miglio dal centro storico, oggi è disabitata, ed ospita un grande faro e molti uccelli, come il Gabbiano corso, ed è tappa migratoria di molte specie. C'è una zona paludosa ricca di giunco, e degli insediamenti risalenti all'età del bronzo. Ma, in tema di bellezze, qui a Gallipoli c'è una vera star...
Spiaggia Gallipoli Dall'entroterra sbuca azzurro tra gli ulivi secolari, che qui nel Salento sono la regola, con i loro rami storti, piegati dal vento, con molti uccelli come l'upupa, il merlo, la civetta, che cercano riposo e riparo, lui è sempre lì, sempre diverso e sempre meraviglioso....il mare. Tra le scogliere del Salento, a Gallipoli ci sono le spiagge. Separate l'una dall'altra da ripidi pendii di macchia e rocce, con zone di elevato interesse naturalistico come Punta Pizzo, Parco Naturale con grandi pinete e macchia mediterranea. Una delle spiagge più belle è la Punta della suina, come il piccolo e sabbioso Lido Conchiglie. C'è Baia Verde, con il mare meraviglioso e limpido, Lido San Giovanni e La Purità, che prende il nome dalla vicina chiesa. Tutti panorami meravigliosi, spiagge più o meno affollate, per ogni genere di turismo. Gli abitanti di Gallipoli mettono a disposizione dei turisti una vasta offerta di hotel Gallipoli e B&B Gallipoli, ma anche campeggi e residence, per godersi questo splendido mare sia in estate che in inverno. Nei dintorni, tutto il Salento offre paesaggi meravigliosi, come il vicino promontorio del Gargano.

Copyright Vagata Laura
Tutti i diritti sono riservati
webmaster Informazioni
Faq Costi e pubblicità Sitemap