Cambioaria.it

Descrizione di Vetralla. Luogo, Eventi curiosità

Alberghi, Agriturismo

Ricerca a Vetralla

Dormire nelle vicinanze

Link utili

Annunci

Standards

Click for Viterbo, Italy Forecast

Vetralla (VT)

Vetralla è situata all'incrocio di tre grandi vie romane: la Clodia, la Cassia e l'Aurelia. Per quanto riguardaPiazza dell'Oca le origini di Vetralla, risalgono al periodo etrusco-villanoviano, ma c'è anche un racconto fantastico di uno storico vetrallese del Settecento, secondo il quale si dovrebbe a Noè la fondazione di Vetralla, dopo essersi ristorato con l'ottimo vino locale dopo le fatiche del diluvio. E comunque tra Etruschi, Galli, Romani, invasioni barbariche e Crociate, nell'aprile 1783 Vetralla ottiene da Pio VI il titolo di "città", ed è protetta dalla Santa Sede. Passando poi per numerose vicende del Risorgimento, arriviamo infine ai giorni nostri. Vetralla è facilmente raggiungibile sia da Viterbo che da Roma ed è interessante per le sue Chiese e per le varie zone archeologiche situate nelle vicinanze. Nel centro storico di Vetralla troviamo infatti la Chiesa romanica di S. Francesco, dell'XI secolo, costruita sui resti di un precedente edificio. La cripta, infatti, risale al VI-VII secolo. Notevole anche il Duomo di Vetralla, dedicato a S. Andrea apostolo, e le Chiese di S. Pietro, S. Egidio, S. Filippo e Panorama Giacomo, e Madonna del Soccorso. Sempre nel centro storico di Vetralla, il Palazzo Comunale, con campanile a vela e orologio, la cui elegante facciata è stata realizzata su disegno del Vignola.
Per quanto riguarda invece i siti archeologici, sono da vedere l'antico abitato di Norchia, situata nel comune di Viterbo ma raggiungibile solo da Vetralla, con i resti della Basilica romana di S. Pietro, e numerose tombe etrusche a semidado ed alcune a tempio, poi la necropoli di Grotta Porcina, situata lungo il percorso della Via Clodia. Costituita da numerose tombe a fossa, da un imponente tumulo con ponte di accesso alla sommità,S.Maria del Riscatto un'immensa tomba a camera con soffitto a cassettoni e numerose tombe a camera semplici con trave centrale e deposizioni laterali. Di particolare interesse è l'altare sacrificale di forma circolare scavato nel tufo a cui si accede da un passaggio pure ottenuto nel tufo.
A due chilometri da Vetralla, in località S. Maria in Forocassi, sono visibili i resti di Foro Cassio, l'antica stazione di sosta lungo la Consolare Cassia. Il luogo conserva resti di mura e di pavimenti in opus reticulatum e di monumenti sepolcrali innalzati ai lati della strada. Da visitare, nelle immediate vicinanze di Vetralla, la Chiesa di S. Maria in Forcassi (IX secolo). Al suo interno frammenti di numerosi affreschi databili tra il XV e XVI secolo.
Numerose sono le Sagre e manifestazioni offerte dalla cittadina di Vetralla, come Vetralla in fiore, e la Sagra dell'olio di oliva. Numerosi sono anche i locali dove si possono gustare le specialità culinarie del viterbese. Soggiornando in Agriturismo Vetralla si può visitare la città di Viterbo, o il Lago di Vico e, naturalmente, Roma.

Copyright Vagata Laura
Tutti i diritti sono riservati
webmaster Informazioni
Faq Costi e pubblicità Sitemap