Cambioaria.it

Descrizione di Ovindoli. Luogo, Eventi curiosità

Alberghi, Agriturismo

Ricerca ad Ovindoli

Link utili

Annunci

Standards

Click for Rieti, Italy Forecast

Ovindoli (AQ)

Chiuso dai massicci del Velino e del Sirente, Ovindoli costituisce l'ingresso dell'altipiano delle Rocche. Anticamente era un insediamento dei marsi, fu poi distrutto ed in seguito ricostruito dai longobardi. Vi soggiornò Carlo d'Angiò prima della vittoria su Corradino di Svevia. Importanti sono oggi qui ad Ovindoli le tracce storiche, che la rendono meta di turismo in tutte le stagioni. Ovindoli ha due frazioni, San Potito e Santa Jona, borghi molto ben conservati presso i quali si possono ammirare i resti delle civiltà romana e medievale. Ovindoli Santa Jona conserva ancora delle bellissime torri angolari, e la Chiesa della Madonna delle Grazie, con un affresco del cinquecento. San Potito si trova invece alle pendici del monte Pizzo di Ovindoli, e si possono vedere dei piccoli gioielli dell'archeologia, come una Villa Romana ed un castello Medievale. Negli ultimi anni Ovindoli è diventata una rinomata stazione sciistica del comprensorio Tre Nevi, insieme a Campo Felice e Campo Imperatore, con impianti modernissimi ed altrettanto moderni Hotel Ovindoli. A disposizione dei turisti anche la scuola di sci e snowboard, presso gli impianti di "Monte Magnola". La montagna di Ovindoli, grazie alla splendida esposizione, è sempre innevata, e per lungo tempo, i suoi 22 km di piste su diverse altitudini (1400-2200 mt) offrono svago e divertimento ai turisti che vorranno trascorrere qui le proprie vacanze. Di recente costruzione anche lo Stadio del Fondo con anelli di 5+3 km di piste. Ovindoli è un bellissimo posto di villeggiatura, non solo per lo sci, ma anche per il trekking, l'equitazione e molti altri sport che consentono di godere tutto l'anno della splendida natura che circonda il paese.La montagna a OvindoliNon bisogna dimenticare infatti che Ovindoli è uno dei paesi più importanti del Parco del Sirente-Velino, la cui flora e fauna attirano continuamente turisti, per ammirare le bellezze naturalistiche, come le gole ed i fenomeni glaciali, i boschi di betulla ed i prati fioriti di ranuncoli e narcisi...Molti sono gli animali che hanno trovato il loro habitat nel Parco, tra questi numerosi gatti selvatici, martore, lupi e qualche orso, oltre, naturalmente, agli uccelli rapaci. Molti sono i sentieri per escursionisti che risalgono le valli e che raggiungono ed attraversano gli altipiani. Uno degli itinerari più belli da Ovindoli è quello che sale al Monte Sirente, che si apre all'improvviso sul maestoso Gran Sasso. Una piccola passeggiata, invece è quella per arrivare al Pizzo di Ovindoli, con un magnifico panorama. I turisti di Ovindoli senz'altro non perdono poi occasione, dopo una lunga passeggiata nel verde, di approfittare degli itinerari gastronomici offerti dalla zona. Durante l'arco dell'anno molti sono gli eventi organizzati a Ovindoli, come il Sirente in Festival, che ha come intento la creazione di un ponte tra tradizione, storia e letteratura, e Cioccovindoli, passeggiata nel centro storico con spettacoli e feste...protagonista il cioccolato!

Copyright Vagata Laura
Tutti i diritti sono riservati
webmaster Informazioni
Faq Costi e pubblicità Sitemap